MENU

La Città inVisibile – Brething Bubble

«Anche le città credono d’essere opera della mente o del caso, ma né l’una né l’altro bastano a tener su le loro mura. D’una città non godi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda.»

(Marco Polo)

Città surreali, immaginarie, frutto della fantasia sono quelle descritte da Marco Polo all’imperatore dei Tartari Kublai Khan.
Ispirati dall’incredibile gioco delle Città Invisibili di Italo Calvino proviamo a ridisegnare anche noi piccoli brani della nostra Foggia.

Nel Centro storico della città architetto di questo gioco è una bambina, strumenti per una nuova architettura piccole e grandi bolle di sapone…Brething Bubble immaginata, sognata, disegnata a Largo degli Scopari.

Questo articolo è inserito in EVENTI. Aggiungi ai preferiti permalink.